Browsed by
Tag: ricerca università

Ricerca lo Psicologo e la Farmacia dei Servizi

Ricerca lo Psicologo e la Farmacia dei Servizi

La prima Ricerca/sondaggio 

Cosa ne pensano i clienti della Farmacia, dello Psicologo? 

Sarebbero soddisfatti di trovare il servizio di psicologia in farmacia?

ABSTRACT

 

Articolo a cura di Fiorella Palombo Ferretti – Psicologo – Psicoterapeuta – Neuropsicologa e Presidente Associazione Nazionale Psicologi In Farmacia

La ricerca è stata effettuata su richiesta e in collaborazione di ANPIF – Associazione Nazionale Psicologi In Farmacia, fa parte di quegli interventi conoscitivi che, tramite un ascolto attivo dell’utenza della Farmacia dei Servizi, si propone di conoscere:

il livello di informazione, di gradimento e le aspettative relativamente alla trasformazione delle farmacie in presidi socio-sanitari che forniscono non solo farmaci, ma anche servizi di primo, intercettano il disagio e progettano i servizi specialistici di secondo livello.

La ricerca è stata condotta tramite un questionario sulle abitudini e le opinioni dell’utenza relativamente alla Farmacia dei Servizi.

Il questionario, costituito da 18 domande a scelta multipla, è stato messo a punto dalla prof. Rosanna Canero Medici dell’Università dell’Aquila e dalla Presidente ANPIF, dott.ssa Fiorella Palombo Ferretti, l’elaborazione dei dati e la ricerca è stata fatta dalla prof. R. Canero Medici.

E’stato somministrato a un  campione di 600 soggetti residenti in tutto il  tutto territorio nazionale.

Questo primo studio  riguarda 180 soggetti, 90 maschi e 90 femmine,  che fanno parte del campione più numeroso.

Tutti i soggetti sono stati informati degli scopi della ricerca e del fatto che la somministrazione fosse in forma anonima.

La ricerca è iniziata i primi di ottobre 2018 ed è stata condotta fino a gennaio 2018.

Dalla ricerca emerge in particolare

  • L’utenza si reca solitamente  nella stessa farmacia, non solo perché la farmacia si trova nella propria zona di residenza, ma anche perché ha fiducia nel farmacista; 
  • C’è ancora poco a conoscenza delle modifiche legislative sulla farmacia dei servizi e dei servizi che la farmacia propone;  nelle farmacie cominciano a essere presenti più servizi, anche se ancora è decisamente poco presente la consulenza psicologica; una alta percentuale sarebbe favorevole all’introduzione del Servizio di Psicologo e si rivolgerebbe a questo qualora fosse attivo e se ne avvertisse l’esigenza per sé e per i propri famigliari.
  • I risultati sono molto interessanti. Ovviamente è fondamentale effettuare lo studio sull’intero campione,  per poi dirigere, in maniera mirata, interventi di  informazione e di educazione sanitaria che  consentano di diffondere la conoscenza di ciò che oggi e sempre più la farmacia offre ai cittadini, sia come Presidio Socio Sanitario di prossimità per la continuità socio assistenziale, che per la prevenzione e la promozione della salute, sia come luogo che incontri le esigenze dell’utenza, presente in ogni territorio a livello locale e nazionale.

 

LA RICERCA

Analisi di una ricerca condotta tramite un sondaggio

delle abitudini e delle  opinioni su un campione di soggetti

1.1 La Farmacia dei Servizi : presentazione di una ricerca conoscitiva

  • COSA DESIDERA IL CLIENTE DELLA FARMACIA?
  • PERCHE’ SCEGLIE UNA FARMACIA, E’ DAVVERO IMPORTANTE LA FIDUCIA NEL FARMACISTA?
  • IL FARMACISTA TORNA AD ESSERE “IL MIO FARMACISTA-LA MIA FARMACIA” OPPURE E’ TUTTO COME IN PASSATO?
  • COSA SI ASPETTA IL CLIENTE DALLA FARMACIA OGGI?
  • IL SERVIZIO DI PSICOLOGO IN FARMACIA COME E’ CONSIDERATO DAI CLIENTI DELLA FARMACIA, RICHIEDEREBBERO LA CONSULENZA PSICOLOGICA IN FARMACIA?

QUANTO E PERCHE’ LO PSICOLOGO E’ UTILE IN FARMACIA?

LE PERSONE SANNO COSA E’ DIVENTATA LA FARMACIA OGGI? …

QUESTE E MOLTE ALTRE DOMANDE SONO CONTENUTE NELLA RICERCA CHE ABBIAMO FATTO E CHE STA ALLA BASE DEL NOSTRO LAVORO COME ASSOCIAZIONE NAZIONALE:

Rispondere alle esigenze delle persone, partecipare ai piani regionali di prevenzione e promozione della salute, intervenire sul disagio psicologico prima che si strutturi una patologia, aiutare le persone a mantenere il benessere anche in presenza di una patologia, diffondere con il farmacista la cultura della salute e l’EMPOWERMENT nella salute….

Questa ricerca ha lo scopo di operare un ascolto attivo tramite un sondaggio d’opinione dell’utenza delle Farmacie dei Servizi, traguardo che è stato ed è tra gli obiettivi dell’ Associazione.

 Questo ci permette di conoscere quanto il cliente della farmacia è informato dei servizi salute, se usufruisce di tali servizi ed in particolare quanto sarebbe interessato a trovare lo psicologo in farmacia …

Quanto l’utenza si rechi in farmacia, non solo per l’acquisto dei tradizionali farmaci, ma anche per i servizi;

Quanto questa sia  informata relativamente alla possibilità di rivolgersi in farmacia per usufruire di servizi tra i quali quello della consulenza psicologica;

Il grado di fiducia dell’utenza nella farmacia e nell’equipe che opera in farmacia;

Le aspettative degli utenti relativamente a nuovi servizi  e  a servizi non ancora  attivati;

La disponibilità eventuale all’utilizzo di nuovi servizi come la consulenza psicologica,  se già presenti o qualora fossero introdotti.

La Farmacia dei servizi, in linea con le modifiche stabilite dal  D.Lgs 153/2009, ha lo scopo di rappresentare sempre più  un presidio socio-sanitario di prima istanza che fornisce  non solo farmaci, ma offre servizi che rientrano in un’ottica di prevenzione delle patologie ad alto impatto sociale e di promozione della salute, partecipando alle politiche di riduzione della spesa sanitaria, attraverso la realizzazione di  programmi di educazione sanitaria e campagne di prevenzione, all’interno di questi servizi può essere incluso anche quello di  psicologia.

Per realizzare dei programmi di educazione e di prevenzione efficaci occorre conoscere quali sono le abitudini e i bisogni dell’utenza che si reca in farmacia, ai servizi di cui usufruisce e che predilige, alle conoscenze circa la nuova legislazione, al gradimento relativo ai servizi già esistenti in farmacia e all’introduzione di nuovi.

Tramite un ascolto attivo si può prevenire e intercettare il disagio. La  ricerca si propone di  intercettare le aspettative dell’utenza, tramite un sondaggio d’opinione.

1.2. Descrizione del Campione

Il Campione già preso in esame è costituito da 180 soggetti: 90 Maschi; 90 Femmine di età compresa tra i  20-76 anni

L’eta’ media del campione  è di  38,66 e la  deviazione  standard di 14,78;

l’eta’ media maschi è di  36,21 e la deviazione standard di 13,33;

l’eta’ media delle  femmine è di  41,11 e la  deviazione standard di 15,69

Rappresentazioni grafiche del campione con l’ anamnesi, riportata nel pdf della ricerca scaricabile di seguito, che sarà presentata al Convegno organizzato per il Protocollo d’Intesa tra Federfarma Veneto e ANPIF 

 https://www.federfarma.it/Edicola/Filodiretto/VediNotizia.aspx?id=18110